G.VERDI - UN BALLO IN MASCHERA

Alzati; l tuo figlio (aria di Renato)

 

Alzati; l tuo figlio

A te concedo riveder. Nell'ombra

E nel silenzio, l,

Il tuo rossore e l'onta mia nascondi.

Non su lei, nel suo

Fragile petto che colpir degg'io.

Altro, ben altro sangue a terger dssi

L'offesa!...

Il sangue tuo!

E lo trarr il pugnale

Dallo sleal tuo core,

Delle lagrime mie vendicator!

Eri tu che macchiavi quell'anima,

La delizia dell'anima mia;

Che m'affidi e d'un tratto esecrabile

L'universo avveleni per me!

Traditor! che compensi in tal guisa

Dell'amico tuo primo la f!

O dolcezze perdute! O memorie

D'un amplesso che l'essere india!...

Quando Amelia s bella, s candida

Sul mio seno brillava d'amor!

finita, non siede che l'odio

E la morte nel vedovo cor!

O dolcezze perdute, o speranze d'amor!